Sconto del 15% su LA FERME DU CBD con il codice promozionale ZECBD!

E i benefici terapeutici e medicinali del CBD?

La (ri) scoperta della molecola di cannabidiolo (CBD) tra i cannabinoidi, combinata con la scomparsa del THC (tetraidrocannabinolo) nelle piante diCanapa CBD"E i suoi prodotti trasformati hanno spianato la strada alla legalizzazione dell'uso della cannabis, ma soprattutto allo sviluppo intensivo della ricerca scientifica a fini medici in merito alle sue possibili virtù e benefici. Ecco un elenco non esaustivo di studi e ricerche pubblicati sull'argomento:

CBD contro dolore e infiammazione (proprietà analgesiche e antinfiammatorie):

  • Cannabidiolo (CBD) e suoi analoghi: può essere usato per ridurre l'infiammazione - Studio pubblicato sulla rivista "Bioorganic & Medicinal Chemistry", in febbraio 2015.
  • Cannabidiolo, una nuova strategia terapeutica per ridurre il dolore infiammatorio - Articolo pubblicato sulla rivista "Free Radical Biology and Medicine", in settembre 2011.

CBD contro ansia, depressione, attacchi d'ansia e panico (ansiolitico):

  • Il cannabidiolo provoca rapidamente un effetto antidepressivo. Studio pubblicato in ottobre 2015, nella rivista "Neuropharmacology".
  • Cannabidiolo, un potenziale trattamento per i disturbi d'ansia. Pubblicato in settembre 2015, nel "Journal of the American Society for Experimental NeuroTherapeutics".
  • L'antidepressivo e gli effetti ansiolitici del cannabidiolo. Studio pubblicato su 2014 sulla rivista "NCS & Neurological Disorders".
  • Cannabidiolo, un componente della Cannabis Sativa L., come trattamento ansiolitico. Pubblicazione di giugno 2012 in "Revista Brasileira de Psiquiatria".

CBD contro attacchi epilettici:

  • Studio medico Devinsky, pubblicato su 2014 nella rivista Epilepsia

CBD come antipsicotico:

  • Cannabidiolo: può essere usato come alternativa agli antipsicotici? Pubblicazione del Journal of Psychiatric Research, March 2016.
  • Revisione sistematica delle proprietà antipsicotiche del cannabidiolo nell'uomo. Pubblicazione di febbraio 2015, nel "Journal Schizophrenia Research"
  • Cannabidiolo, un potenziale trattamento per la psicosi. Articolo pubblicato a giugno 2012, nella rivista Current Pharmaceutical Design.
  • Cannabidiolo, un potenziale trattamento per la psicosi. Articolo pubblicato a giugno 2012, nella rivista "Current Pharmaceutical Design

CBD contro nausea e vomito (proprietà antiemetiche):

  • studio pubblicato ad agosto 2011 nel "British Journal of Pharmacology".
  • studio pubblicato nel mese di dicembre 2010, nel "British Journal of Pharmacology".

CBD contro le malattie infiammatorie intestinali:

  • CBD contro la malattia infiammatoria intestinale. Articolo pubblicato a maggio 2013 nella rivista "Phytotherapy Research"
  • Il cannabidiolo riduce le infiammazioni intestinali. Studio pubblicato a dicembre 2011 sul quotidiano "Plos ONE".

CBD contro i sintomi della sclerosi multipla:

  • studio pubblicato a gennaio 2016 nel "Journal of Pharmaceutical Sciences DARU".

CBD nel trattamento dell'acne:

  • studio pubblicato ad aprile 2016 sulla rivista "Experimental Dermatology" in aprile 2016
  • Pubblicato nel "Journal of Clinical Investigation" a luglio 2014.

CBD contro i disturbi neurologici e neuropsichiatrici:

  • Gli studi più rilevanti su questo argomento sono stati pubblicati a febbraio 2011, nella rivista "Molecular Pharmacology".
  • Cannabidiolo, neuro-protezione e malattie neuropsichiatriche. Pubblicato febbraio 2016 nella rivista "Ricerche farmacologiche".
  • Cannabidiolo in medicina, analisi del potenziale terapeutico del cannabidiolo contro i disturbi del SNC (malattie del sistema nervoso centrale). Uno studio pubblicato in ottobre 2008, nella rivista "Phytotherapy Research".

Il CBD contro la tossicodipendenza:

  • Pubblicazione di maggio 2015, nella rivista »Abuso di sostanze: ricerca e trattamento
  • studio pubblicato nel mese di aprile 2013 sul giornale "Addictive Behaviors.
  • Ottobre studio 2015, pubblicato sulla rivista "Neurotherapeutics. "

CBD nel trattamento delle fratture:

Il cannabidiolo (CBD) accelera la guarigione delle fratture ossee stimolando l'attività degli osteoclasti.

  • studio pubblicato a marzo 2015, nel Journal of Bone and Mineral Research

Il CBD contro il cancro:

Il CBD combatte alcuni tipi di cancro e la sua popolarità sta crescendo tra i ricercatori per queste molte proprietà antitumorali. Il cannabidiolo ha un'azione anti-angiogenica (cioè inibisce la creazione di nuovi vasi sanguigni necessari alla crescita del tumore)

  • Pubblicazione di maggio 2012 nel "British Journal of Pharmacology. "

CBD per proteggere la cistifellea:

Il cannabidiolo protegge la cistifellea dal fegato grasso causato dal consumo di alcol e anche dai danni causati dall'uso di cocaina.

  • studio pubblicato sulla rivista "Free Radical Biology & Medicine", in marzo 2014
  • Studio di aprile 2015 pubblicato sulla rivista "Mediatori dell'infiammazione. "

CBD nel trattamento del diabete:

Il cannabidiolo (CBD) sarebbe in grado di ridurre l'incidenza del diabete. Potrebbe anche aiutare a trattare le complicanze legate a questa malattia, come il diabete cardiovascolare e la retinopatia da diabete.

Fonte :